Segnala qui – Whistleblowing

SEGNALAZIONI WHISTLEBLOWING

In ottemperanza alla normativa tema di Whistleblowing, ovvero del Decreto legislativo n.24/2023 del 10 marzo 2023, emesso in attuazione della Direttiva  Europea n. 1937/2019, l’ente si è dotato, mediante la predisposizione di un canale interno, di un sistema di segnalazioni di eventuali illeciti per violazioni di disposizioni normative nazionali o dell’Unione europea che ledono l’interesse pubblico o l’integrità dell’amministrazione pubblica o dell’ente privato di cui siamo venuti a conoscenza nell’ambito del proprio contesto lavorativo. Tutti i dipendenti, collaboratori esterni, anche occasionali (lavoratori con contratto a termine, stagisti, tirocinanti ecc.) e qualsiasi altro soggetto in collegamento con l’ente, avrà la possibilità di effettuare una segnalazione interna ai sensi della predetta normativa, necessaria ed importante per garantire l’esistenza di una rigorosa etica e preservare la fiducia di residenti, famiglie, collaboratori e fornitori e di tutte le nostre parti interessate. Ai sensi della normativa in tema di privacy, l’identità della persona segnalante non verrà divulgata e i dati della medesima saranno trattati secondo la normativa prevista dal Regolamento Europeo 679/2016.

Si precisa che sono escluse:

  1. le segnalazioni delle violazioni che non “ledono” l’interesse pubblico;
  2. le segnalazioni che sono fuori dal “contesto lavorativo”.

Le disposizioni di cui al Decreto 24/2023 non si applicano inoltre:

  1. alle contestazioni, rivendicazioni o richieste legate ad un interesse di carattere personale della persona segnalante o della persona che ha sporto una denuncia all’autorità giudiziaria o contabile che attengono esclusivamente ai propri rapporti individuali di lavoro o di impegno pubblico con le figure gerarchicamente sovraordinate;
  2. alle segnalazioni di violazioni laddove già disciplinate in via obbligatoria dagli atti dell’Unione europea indicati nella parte II dell’allegato alla direttiva (UE) 2019/1937, seppur non indicati nella parte II dell’allegato al presente decreto;
  3. alle segnalazioni di violazioni in materia di sicurezza nazionale, nonché di appalti relativi ad aspetti di difesa o di sicurezza nazionale, a meno che tali aspetti rientrino nel diritto derivato pertinente dell’Unione Europea.

ISTRUZIONI OPERATIVE PER IL SEGNALANTE

Per inviare una segnalazione Whistleblowing è necessario compilare il format accedendo alla piattaforma dedicata dal seguente link:

https://rsacabrini.whistlelink.com/

Al termine verrà fornito un codice personale identificativo della segnalazione. Grazie a questo codice potrai accedere alla tua segnalazione inviata, leggere le risposte, dialogare con noi ed allegare eventuali altri documenti.

Per il dettaglio consulta la Procedura Whistleblowing